E’ sicuramente uno dei piatti più conosciuti della cucina italiana ed è forse per la sua semplicità che lo riportiamo qui con una variante d’eccezione: il Goji Toscana biologico.
La ricetta è molto facile e mentre si mette l’acqua sul fuoco si prepara il condimento.
Si mette a scaldare in un saltapasta un filo di buon olio extra vergine di oliva insieme ad uno spicchio di aglio, sbucciato ma intero. Quando la pasta è cotta al dente si scola e si mette nella padella aggiungendo le bacche fresche di Goji Toscana. Dopo aver mantecato per un paio di minuti al massimo si può servire la pasta in tavola.

VARIANTE: A chi, come me, non tollera molto l’aglio suggerisco di sostituirlo con un trito di olive taggiasche. Gli spaghetti acquisiscono comunque un buon sapore e devo dire che l’acidulo dell’oliva equilibra il dolciastro della bacca.

Close Menu